Eventi di contorno al Festival del Formaggio 2016

  • Venerdí, 11.03.2016, ore 14.00

    Passione filata

    Maria Sarnataro

    Passione filata

    Da Napoli in giù è la terra delle paste filate. Esempi; il raro Caciocavallo del Monaco o quello Podolico. Rarità con una lunga tradizione dei Sud d´Italia presentati da Maria Sarnataro (Sommelier e Assaggiatrice ONAF del Cilento) che ne è l’assoluta esperta e ci porta dalla sua terra un vino in abbinamento.

    Con: Maria Sarnataro (Sommelier e Assaggiatrice ONAF del Cilento)

    Venerdí, 11.03.2016, ore 14.00
    Contributo spese: 14,00 € 
    Soci Slow Food e ONAF: 9,00 €

    Partecipare
  • Venerdí, 11.03.2016, ore 16.00

    Il mondo dei piccoli caseifici

    Giampaolo Gaiarin e Marco Quasimodo

    Il mondo dei piccoli caseifici

    I piccoli caseifici rivestono un ruolo importantissimo e producono delle vere chicche di formaggio. Un viaggio attraverso l’Alto Adige, il Trentino ma anche il Piemonte, la Lombardia e la Toscana alla ricerca delle peculiari produzioni piccole. Con Giampaolo Gaiarin e Marco Quasimodo, il secondo Segretario Nazionale ONAF.

    Con: Giampaolo Gaiarini e Marco Quasimodo, ONAF

    Venerdí, 11.03.2016, ore 16.00
    Contributo spese: 14,00 € 
    Soci Slow Food e ONAF: 9,00 €

    Partecipare
  • Venerdí, 11.03.2016, ore 18.00

    3 TERRITORI, 4 FORMAGGI e LORO STORIE

    Meltem Coskun, Domink Flammer e Armando...

    3 TERRITORI, 4 FORMAGGI e LORO STORIE

    Meltem Coskun (KYRA WINES, Istanbul, Turchia) ci porta un ovino incredibile che matura nella pelliccia di capra e proviene dall´Anatolia Centrale, Dominik Flammer (Zurigo, Svizzera) e Armando Gambera (Piemonte, Italia) presentano altrettanto singolari formaggi eccellenti delle loro terre.

    Un aperitivo del tutto particolare che fa vivere lo spirito intrinseco del Festival del Formaggio. Prodotti e storie emozionanti, accompagnati da un bicchiere del vitigno autoctono Öküzgözü, il Kayra Versus Öküzgözü Alpagut 2013, per il quale normalmente bisogna viaggiare come minimo fino a Istanbul se si vuole assaggiarlo.

    Venerdí, 11.03.2016, ore 18.00

    Solo addetti del settore e stampa. E’ NECESSARIA LA PRENOTAZIONE

    Partecipare
  • Sabato, 12.03.2016, ore 11.00

    Formaggi francesi parte 1: Formaggi a pasta molle

    Formaggi francesi parte 1: Formaggi a pasta molle

    Quando si pensa alla Francia chi non pensa al formaggio? Sono maestri mondiali in tutte le espressioni dei formaggi a pasta molle. Grazie alle loro capacità i francesi sono senza dubbio il popolo con il maggior numero di strepitosi formaggi di questa tipologia. Andiamo ad assaggiarli con l’esperto e autore Armando Gambera. 

    Con: Armando Gambera


    Sabato, 12.03.2016, ore 11.00
    Contributo spese: 14,00 € 
    Soci Slow Food e ONAF: 9,00 €

    Partecipare
  • Sabato, 12.03.2016, ore 13.00

    Ziger? La sconosciuta "ricotta alpina"

    Dominik Flammer

    Ziger? La sconosciuta "ricotta alpina"

    Dominik Flammer autore di vari libri sui formaggi di Zurigo ci presenta formaggi Svizzeri che al di fuori della Svizzera sono praticamente sconosciuti. Sono molto antichi e gli elvetici li producevano già prima che esistesse la Svizzera nella sua forma odierna. Dominik ci fa partecipe del suo grande tesoro di sapienza e ci parla di “Molkenziger” e del rarissimo Mascarplin.

    Con: Dominik Flammer

    Sabato, 12.03.2016, ore 13.00
    Contributo spese: 14,00 € 
    Soci Slow Food e ONAF: 9,00 €

    Partecipare
  • Sabato, 12.03.2016, ore 15.00

    C'è DOP e DOP!

    Giampaolo Gaiarin

    C'è DOP e DOP!

    I formaggi DOP (Denominazioni di Origine Controllata). Sono il fior fiore della produzione casearia dell’Italia o una mera strategia di marketing? Ultimamente il concetto delle DOP viene spesso discusso ed è ora che ne parliamo e li assaggiamo per capire dove stanno le differenze e in futuro poterli valutare.

    Con: Giampaolo Gaiarin

    Sabato, 12.03.2016, ore 15.00
    Contributo spese: 14,00 € 
    Soci Slow Food e ONAF: 9,00 €

    Partecipare
  • Sabato, 12.03.2016, ore 17.00

    Formaggi francesi parte 2: gli altri francesi

    Armando Gambera

    Formaggi francesi parte 2: gli altri francesi

    Perché i formaggi francesi sono cosi incredibilmente buoni? E questo non vale solo per i formaggi a pasta molle! Nella seconda parte sui formaggi della Grand Nation du Fromage andiamo a conoscere e assaporare i grandi classici tra le specialità casearie francesi come il Comtè, il Beaufort e il Cantal.

    Con: Armando Gambera

    Sabato, 12.03.2016, ore 17.00
    Contributo spese: 14,00 € 
    Soci Slow Food e ONAF: 9,00 €

    Partecipare
  • Domenica, 13.03.2016, ore...

    Formaggi dei Grigioni

    Dominik Flammer

    Formaggi dei Grigioni

    Dai pendii ripidi del Gran San Bernardo e del Bergell nella Regione Maloja provengono formaggi unici con una valenza storica considerevole legata all´Italia cosi come anche il loro quadro organolettico. Le latterie oggi producono formaggi di straordinaria qualità come l’Andeerer Cristall o il Bregaglia stagionato. 

    Con: Dominik Flammer

    Domenica, 13.03.2016, ore 11.00
    Contributo spese: 14,00 € 
    Soci Slow Food e ONAF: 9,00 €

  • Domenica, 13.03.2016, ore...

    Tesori dell'Anatolia, formaggi dalle Foci del Eufrate

    Gamze Ineceli e Meltem Coskun

    Tesori dell'Anatolia, formaggi dalle Foci del Eufrate

    Gamze Ineceli è una gastronoma importante e di successo che ha ideato anche il progetto Cook the Farm. Viene da Istanbul per portarci gli incredibili formaggi dell’antica tradizione di una delle culle della nostra civiltà. Come per esempio il Divle Tulum di Karaman, il Konya Kuflu dell´Anatolia Centrale e il Kargi Tulum di Corum (Mar Nero) e un incredibile caprino nello stomaco dell´agnello. In abbinamento Meltem Coskun ci presenta i vini di KYRA Wines, Istanbul di vari vitigni turchi autoctoni come per esempio l’Öküzgözü.

    Con: Gamze Ineceli e Meltem Coskun, Istanbul

    Domenica, 13.03.2016, ore 13.00
    Contributo spese: 14,00 € 
    Soci Slow Food e ONAF: 9,00 €

    Partecipare
  • Domenica, 13.03.2016, ore...

    Gli irregolari

    Andrea Bovo

    Gli irregolari

    Forse non è appropriato parlare di "regolarità" nel caso del formaggio a meno che non si intenda l'uniformità dei prodotti industriali. Ci sono - tra i presidi - alcuni formaggi che più di altri meritano una particolare attenzione per la loro singolarità. Conosceremo una deliziosa pasta filata vaccina nata nella terra delle pecore, altre due paste filate agli antipodi per sapore, aspetto e consistenza seppur sempre "isolane" per passare al massimo rispetto dell'animale con formaggi senza caglio.

    Mit: Andrea Bovo

    Domenica, 13.03.2016, ore 15.00
    Contributo spese: 14,00 € 
    Soci Slow Food e ONAF: 9,00 €

    Partecipare